Comunicato – 20 Gennaio 2016

Il Comitato Zona Stadio, Associazione apartitica, nell’ annuale Assemblea Societaria svoltasi in data 9.01.2016 ha programmato gli obiettivi per il corrente anno.

Uno di questi, visto il coinvolgimento di altri residenti, organizzati  in gruppi o in comitati, di rivivere e rivalutare il Quartiere ci trova pienamente consenzienti.

Pertanto consapevoli che le iniziative mirate messe in atto dalla nostra Amministrazione e dalle FF.OO sono state solo di “emergenza” e non di cambiamento (nulla è mutato – in meglio –  da tre anni a questa parte e le recenti dichiarazioni del Questore dicono che l’illegalità in Zona Gad – anzi – è in aumento) e nell’intento di unire le forze contro lo spaccio di droga e degrado, il nostro Comitato ha deciso di partecipare a tutte quelle iniziative di cittadini che scenderanno in strada perché hanno a cuore le sorti del Quartiere .

Prima di appartenere al Comitato Zona Stadio siamo dei residenti e quindi liberi cittadini. Il partecipare a manifestazioni organizzate da altri, non indica una nostra precisa appartenenza politica, ma sta a significare, in quel preciso momento, la sola condivisione di problemi che riguardano un insieme di cittadini.

Ecco perché questa sera, 20 Gennaio 2016, alcuni di noi, si uniranno alla camminata in programma sulle Mura di Viale Belvedere per appoggiare, con la nostra presenza, i residenti di quella zona.

Il Presidente

Massimo Morini

Annunci

Mercoledì 25 Ottobre 2017 – L’aiuola raddoppia

P.le Giordano Bruno – Mercoledì 25 Ottobre 2017 – Ore 10.30

……………………………………………………………………..

Il programma del progetto “Adottiamo un’aiuola” prosegue con grande partecipazione dei bambini delle Quarte Elementari della Scuola Primaria Poledrelli, referenti dell’Associazione Comitato Zona Stadio e sette ragazzi richiedenti asilo.

Mercoledì è stato presentato ufficialmente il progetto. I bambini sono di diverse nazionalità.

Ecco il ringraziamento dell’ aiuola con la scritta “Grazie perché ti prendi cura di me” ai bambini stessi nella loro lingua

    

    

    

    

    

Ecco alcune foto mentre i bambini trapiantano le piantine

    

    

Quest’anno sono state trapiantate 400 viole di diversi colori e 260 brassiche (cavoli)

Il momento più interessante dove i bambini si sono “ammassati” per trapiantare viole bianco e azzurri è stato per il “Cuore Spallino”

Video in preparazione

“Adottiamo un’aiuola 2” – Il progetto completo

L’ ASSOCIAZIONE COMITATO ZONA STADIO all’interno del percorso FERRARA MIA di èFerrara Urban Center

presenta la seconda edizione del progetto

ADOTTIAMO UN’ AIUOLA   –   2017/18

……………………..

ADOTTIAMO UN GIARDINO rivolto alle quarte elementari della Scuola Poledrelli   e della Scuola Bombonati

L’Ass. Comitato Zona Stadio è un’associazione di abitanti attiva da diversi anni nel quartiere Giardino. E’ un’associazione di cittadini volontari che agisce nei modi e nei tempi in cui riesce.

Il progetto ADOTTIAMO UN’AIUOLA nasce nel settembre del 2016 per far conoscere ai bambini che frequentano la Scuola Poledrelli le zone limitrofe alla scuola stessa, rendendoli partecipi della creazione e cura di una vasta aiuola nel Parco Giordano Bruno.

Tutti i materiale e le foto del progetto sono consultabili nella sezione comunità del sito www.urbancenterferrara.it, alla pratica Adottiamo un’aiuola

IL PROGETTO – ADOTTIAMO UN’ AIUOLA… 2 –                            ADOTTIAMO UN GIARDINO VICINO ALLE AIUOLE

Nell’anno scolastico 2016/17 il progetto Adottiamo un’ aiuola è stato apprezzato da tante famiglie del Quartiere Giardino, e in particolar dalla Comunità Filippina e da tante altre persone che mattina, pomeriggio e sera si sono avvicendate nel rinfrescare l’aiuola mentre trascorrevano piacevoli giornate nel Parco Giordano Bruno.

L’arrivo di una caldissima estate ha distrutto le piante, le viole e le eriche… e questo disordine ha dato l’opportunità a qualche persona dispettosa di spezzare l’esile gambo dei pochi girasoli che stavano fiorendo.

Ma………… siamo fiduciosi…sotto terra, al riparo, ci sono ancora tutti i tulipani e i narcisi che in primavera fioriranno insieme a tanti nuovi fiori!

Nonostante i lavori della zona per la nostra amata SPAL abbiano contribuito a disastrare completamente l’aiuola, lì accanto nascerà un’altra nuova aiuola! E per questo abbiamo chiesto all’ASP la collaborazione di altri tre volontari richiedenti asilo.

……………………………………………….

 LA PROGRAMMAZIONE DELLE attività CON I BAMBINI

Situazione di partenza:

Il progetto Adottiamo un’aiuola si è concluso nell’anno scolastico 2016/17 con un incontro presso la Scuola Bombonati del quartiere Boschetto, raggiunta con l’autobus dai bambini della scuola Poledrelli, dove tutti gli alunni e i ragazzi dell’ASP hanno fatto merenda e giocato insieme.

Obiettivi

In questo nuovo anno scolastico 2017/2018, i bambini di entrambe le scuole Poledrelli e Bombonati, si troveranno a condividere le stesse esperienze di apprendimento al di fuori delle zone cittadine di provenienza. Il progetto avrà un momento di verifica finale presso il giardino dedicato a Moreno Incerpi (fondatore di ANTEAS/ANOLF), vicino l’aiuola adottata in Parco Giordano Bruno.

Programmazione didattica

Seguendo i criteri di programmazione didattica per la classe 4° affrontiamo i quattro elementi naturali: FUOCO, ARIA, TERRA, ACQUA.

Tempi e modalità delle attività potranno variare per motivi organizzativi e atmosferici. A seguire il calendario ad oggi previsto:

 SETTEMBRE > FUOCO:

 Progetto organizzato dal Sig. ENRICO CAPPELLI (ANVVF associazione nazionale vigili del fuoco sezione di Ferrara) La Parte Teorica “Scuola Sicura” si svolgerà in entrambe le scuole Mercoledì 20 Settembre 2017:Bombonati dalle ore 8,30 – Poledrelli   dalle ore 10,30

 POMPIEROPOLI, parte pratica: percorso per piccoli pompieri su trave – ponte – palo – tunnel. Ogni bambino sarà dotato di un caschetto durante la simulazione. Si svolgerà presso il Parco Giordano Bruno mercoledì 27 Settembre dalle ore 9 alle ore 12.

Per la realizzazione di questa attività, si ringrazia il Sig. ENRICO CAPPELLI, Presidente Nazionale Vigili del fuoco di Ferrara

n.b.:I bambini della Bombonati arriveranno con il pulmann

OTTOBRE>ARIA:

Insieme a LIDV – Aeroporto Aguscello, visita prevista per il giorno 18 Ottobre (in caso di condizioni avverse il giorno 25 Ottobre, o comunque sempre di mercoledì)

Organizzazione prevista:

Accoglienza: divisione dei bimbi in tre gruppi presso tre aeroplani dove un istruttore o un pilota presenteranno con parole semplici i principi del volo di un aereo e risponderanno ad eventuali domande (un’ora circa)

Spazio merenda.

Esibizione: gli aerei saranno portati in volo mentre uno o più piloti/istruttori commenteranno per i presenti le diverse fasi di volo e atterraggio dei velivoli.. il tutto a distanza di sicurezza!

Per la realizzazione di questa attività, si ringrazia il Sig. MARCO CAVICCHI Presidente GVA Direttore Aeroporto, e TOMMASO CALASSI Vice Presidente GVA. 

n.b.:

Anche per questa attività è necessario l’utilizzo di un pullman, con questo tragitto e orari:

TRAGITTO ANDATA:
POLEDRELLI verso BOMBONATI VIA BOSCHETTO verso AEROCLUB AGUSCELLO
TRAGITTO RITORNO: INVERSO

ORARIO ANDATA: ORE 8.45_POLEDRELLI, 9.15_BOMBONATI, 9.45_AEROPORTO
ORARIO RITORNO: ORE 11.45 PARTENZA PER RIENTO

NOVEMBRE> TERRA

Scuola Poledrelli: il giorno 8 Novembre presso aiuola in Parco Giordano Bruno, messa a dimora piante, dalle ore 10.30 alle 12.30

DICEMBRE e GENNAIO: non sono previste attività con i bambini

FEBBRAIO e MARZO: attività da concordare con le scuole .Visita alla giostra di Gianni De Ronche

APRILE > TERRA

Visita agli Orti dell’Associazione “Orto Condiviso”

Prevista per l’11 aprile, oppure mercoledì 18 aprile in causa di condizioni atmosferiche avverse.

n.b.:

Anche per questa attività è necessario l’utilizzo di un pullman, con questo tragitto e orari:

TRAGITTO ANDATA:
POLEDRELLI verso BOMBONATI verso VIA DELLE ERBE/P.ZZA ARIOSTEA
TRAGITTO RITORNO: INVERSO

ORARIO ANDATA: ORE 8.45_POLEDRELLI, 9.15_BOMBONATI, 9.50_VIA DELLE ERBE
ORARIO RITORNO: DA CONCORDARE

MAGGIO> ACQUA

Visita all’Impianto di Potabilizzazione di Pontelagoscuro del Gruppo HERA

Dopo il 25 Settembre avremo informazioni dettagliate del programma.

In data da stabilire a fine Maggio in tempo per preparare la mostra, entrambe le scuole organizzeranno una “giornata di pittura” dedicato alle esperienze fatte, ai nuovi amici…”

La Scuola Poledrelli organizzerà in Giordano Bruno un vero e proprio laboratorio di pittura.

 GIUGNO

L’evento conclusivo organizzato da ANOLF avverrà il 4 Giugno presso Giardino Moreno Incerpi.

I bimbi della Bombonati arriveranno con autobus di linea.

SOGGETTI – fino ad oggi coinvolti

Responsabile di progetto: Associazione Comitato Zona Stadio

 Referente: Susanna Fergnani, responsabile progetto “Adottiamo un’aiuola”

Collaboratori: Comune di Ferrara, Asp – Servizi alla persona, Associazione Anolf

 Dirigenti Scolastici : Dott.ssa Anna Bazzanini I.C.C.Govoni

                                           Dott.       Massimiliano Urbinati I.C.S. Dante Alighieri

 Con i contributi di: Associazione Anolf

 Donazioni di:

Boarini Garden

Ferrara tua

Ipercoop

Coop.Serena via Ravenna

Coop.Serena San Martino CSRD

TPER Ferrara Sig. Ruzziconi

Gianni de Ronche

…………………………………………

NOTA A MARGINE: il progetto non elenca le uscite in P.le G. Bruno dei bambini dalla Poledrelli, in orario scolastico, per la piantumazione delle piantine e cura delle stesse. Queste verranno modulate e decise, nel tempo, con le maestre.

“Adottiamo un’aiuola – anno secondo” – Ecco il progetto

Mercoledì 25 Ottobre 2017 alle ore 10.30 in P.le G. Bruno verrà presentato il progetto “Adottiamo un’aiuola 2”, anno scolastico 2017/2018 Scuola Primaria Poledrelli, proseguimento del primo anno scolastico 2016/2017 di “Adottiamo un’aiuola”.

Ecco un breve riassunto.

…………………………………………

Il progetto “ADOTTIAMO UN’ AIUOLA” nasce nel settembre del 2016, dall’Associazione Comitato Zona Stadio. Un’associazione di abitanti attiva da diversi anni nel quartiere Giardino. E’ un’associazione di cittadini volontari che agisce nei modi e nei tempi in cui riesce.

Lo scorso anno il programma ha fatto conoscere ai bambini che frequentano la Scuola Primaria Poledrelli, e più precisamente le Classi 3° e 3B, le zone limitrofe alla scuola stessa, rendendoli partecipi della creazione e cura di una vasta aiuola nel Parco Giordano Bruno

 

                  

Le tematiche affrontate con i bambini sono state: l’osservazione della natura e dei cambiamenti stagionali, il senso civico e la sostenibilità ambientale, attività con la terra di gioco, piantumazione e cura

   

 

 

 

Il progetto “Adottiamo un’aiuola” si è concluso nell’anno scolastico 2016/17 con un incontro presso la Scuola Bombonati del quartiere Boschetto

                       

Quest’anno i bambini della Bombonati si uniranno ai bambini della Poledrelli.

L’ obiettivo del secondo anno scolastico 2017/2018, i bambini di entrambe le scuole Poledrelli e Bombonati, si troveranno a condividere le stesse esperienze di apprendimento al di fuori delle zone cittadine di provenienza. Il progetto avrà un momento di verifica finale presso il giardino dedicato a Moreno Incerpi (fondatore di ANTEAS/ANOLF), vicino l’aiuola adottata in Parco Giordano Bruno.

Seguendo i criteri di programmazione didattica per la classe 4° verranno  affrontati i quattro elementi naturali: FUOCO, ARIA, TERRA, ACQUA.

Dispiace ricordare che la già programmata presentazione, che doveva avvenire mercoledì 27 settembre 2017, con la manifestazione Pompieropoli, è stata annullata per causa di forza maggiore.

Ecco alcune manifestazioni sono già effettuate.

……………………………………………….

Mercoledì 20 Settembre 2017

Scuola Bombonati ore 8.30   –   Scuola Poledrelli ore 10.30

Elemento naturale: FUOCO

Progetto organizzato dal Sig. ENRICO CAPPELLI (ANVVF associazione nazionale vigili del fuoco sezione di Ferrara) La Parte Teorica “Scuola Sicura” si è  svolta in entrambe le scuole

                

……………………………………….. 

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Aeroporto Civile LDV Aguscello  – Intera mattinata

Elemento naturale: ARIA

I piloti / istruttori Cavicchi Marco, Calasso Tommaso e Tommasi Davorino hanno accolto i bambini in un enorme hangar dove lucidi aerei facevano bella mostra di sé

Dopo una bella presentazione di carattere generale i bambini sono stati divisi in tre gruppi.

Gli istruttori hanno incuriosito con le spiegazioni i bambini che hanno potuto soddisfare l proprie curiosità ponendo tante domande… hanno toccato con le mani, si sono seduti al posto del pilota, sognando, forse, di diventare un domani piloti anche loro

Siamo stati onorati anche dell’arrivo e quindi della compagnia di alcuni ospiti della “Residenza” Coop. Serena di Via Ravenna, accompagnati come è successo l’anno scorso, per vivere con i giovani una simpatica esperienza

Purtroppo il volo … causa nebbia non è avvenuto. Gli aerei sarebbero decollati mentre uno o più piloti/istruttori avrebbero commentato ai  presenti le diverse fasi di volo e atterraggio dei velivoli

Il   tutto si sarebbe svolto a distanza di sicurezza…

     

Ecco gli aerei in una ricognizione… a terra!

 

 

 

Puliamo il Parco – Mercoledì 11 Ottobre 2017

Mercoledì 11 Ottobre 2017 – Parco Moreno Incerpi – Via N. Sauro e Via Gavioli

Clicca su per ingrandire

———————————–

Ragazzi richiedenti asilo, residenti, referenti Comitato Zona Stadio e Centro di Mediazione hanno contribuito alla pulizia del parco

Le foto

 

  

Al termine dell’iniziativa per stimolare la conoscenza reciproca una merenda comunitaria

Comunicato condiviso per l’arrivo dei militari in Gad

Comunicato stampa

…………………………………………………

L’arrivo dei militari a Ferrara

L’arrivo a Ferrara dell’Esercito, al quale l’ Amministrazione era notoriamente sfavorevole, è la conseguenza di una situazione di insicurezza e pericolosità che è oggettivamente sfuggita di mano alle Autorità cittadine competenti. Quindi le associazioni e gruppi formati di cittadini salutano con piacere questo nuovo ausilio alla sicurezza degli abitanti e frequentatori del quartiere Giardino meglio noto come il GAD dalle cronache di tutti i giorni che lo hanno identificato come il ghetto dello spaccio e del degrado.

Una decisione da parte delle autorità locali competenti sicuramente tardiva poiché da anni le sottoscritte associazioni e gruppi che si occupano di riqualificare il quartiere hanno richiesto più volte alle medesime un potenziamento dei controlli attraverso un maggior numero di personale sul territorio. Siamo certi che l’esercito verrà accolto favorevolmente dai tutti i residenti che condividono il loro quotidiano vivere con fenomeni sempre più frequenti ed intensi di risse, spaccio, violenza e micro-criminalità.

Un aumento di forze da impiegare rappresenta uno strumento necessario ed importante, in quanto va a rafforzare la presenza di presidi e controlli a supporto della cronica carenza di organico delle FF.OO. nel contrastare l’illegalità e il degrado. Dal nostro punto di vista riteniamo che dodici militari non rappresentino un’invasione, come qualcuno sostiene, ma un segnale oggettivo di presenza delle FF.OO. che dà più sicurezza, più tranquillità ai cittadini oramai rassegnati da quello che vedono e che spesso li porta a non uscire di casa in certi orari.

Quale scompenso esistenziale potrebbe creare la vista di militari? Pensiamo a chi rientra a casa dal lavoro di sera. Una persona da sola non si sentirebbe più sicura nel vedere dei militari che controllano il territorio? Piuttosto che assistere e/o ritrovarsi nel mezzo di una rissa? Non sarebbe meglio poter passeggiare alla sera come si faceva un tempo anziché assistere a situazioni che necessitano la richiesta da parte dei cittadini di un intervento delle forze dell’ordine e delle ambulanze?

Diamo una piccola speranza a chi l’ha perduta. Un segno di poter risanare un quartiere dove la criticità è finalmente sotto gli occhi di tutti i ferraresi. Una situazione nel tempo sfuggita di mano a chi non ha voluto vedere e riconoscere il fallimento della politica di integrazione così come è stata condotta fino ad oggi.

Le associazioni e gruppi di cittadini sottoscriventi continueranno instancabilmente la loro opera fattiva e collaborativa di segnalatori per ridare una nuova vita al quartiere GAD “Giardino Accogliente della città”.

Un ringraziamento va a tutto il personale delle FF.OO. che ogni giorno rischia la propria vita per le strade della nostra città.

 

Associazione Comitato Zona Stadio

Associazione GAD Sicura

Associazione Insorgenti Ferrara

Associazione Residenti GAD